21 novembre 2006

Kung-fu

from the nerd-o-rama dept.

Il Kung-fu è un'arte marziale cinese il cui significato è "esercizio eseguito con abilità". Io penso che ogni persona abbia un "suo kung-fu", ovvero una particolare disciplina in cui Madre Natura l'ha voluto rendere particolarmente abile: capire quale sia il kung-fu dei nostri amici, dei nostri conoscenti, è veramente semplice.

Conosco persone che sono in grado di suonare qualsiasi strumento musicale, sia esso dotato di corde, pelli tese da percuotere o sintetizzatori midi pilotati da una tastiera. E' ovvio che una persona che padroneggia questo genere di cose così come gli viene facile respirare ha il suo kung-fu nell'arte della musica. Devo ancora ben capire quale sia il mio, ma credo che c'entri con il premere i tasti di un computer in una sequenza ben precisa, in modo da ottenere quello che comunemente vengono definiti programmi.

Spesso capita che una persona si scusi dicendo "eh ma io non sono capace" di fare la tal cosa (in particolare mi succede nell'uso dell'elaboratore, nelle sue molteplici forme): di primo acchito mi sorprendo e cerco di fare del mio meglio per spiegare come procedere, poi però umilmente ritiro il sorriso sornione del "questa è proprio una sciocchezza!" pensando che probabilmente in altre situazioni avrebbe anche lui/lei da insegnarmi qualcosa.

2 commenti:

bimbomix1 ha detto...

My kung fu is stronger than your kung fu ... Kevin Mitnick vs Tsutomu Shimomura

il Bai ha detto...

sarò misantropo, ma c'è comunque una discreta percentuale di individui il cui kung fu d'elezione è realmente non saper fare nulla.